E’ bello quando i tuoi amici ti considerano una persona ricca di interessi culturali

Ubi: "Amici fraterni della band, domattina sul tardi, una mia amica mi ha invitato a vedere la mostra del Canova, qualcuno vuole venire?"
Chitarrista: "…"
Bassista: "…"
Batterista: "Sei impazzito?"

Annunci

Allora, oggi volevo parlare di Lost, che è un telefilm che a quanto pare fa impazzire tutti…

…ci sono questi tizi su di un aeroplano sul quale stanno viaggiando e che all’improvviso si spezza in due (!) e si ritrovano su di un’isola, che, almeno all’inizio, sembra essere deserta…
…a questo punto scattano le interazioni tra i personaggi principali…in particolare, c’è il bravo ragazzo, poi c’è la supergnocca, che pensa: ah che bravo ragazzo! Poi però in realtà, anche se il bravo ragazzo, ehi, è proprio un bravo ragazzo, in gamba, tipo che ripara le arterie con gli stecchini, lei è oscuramente attratta dal grandissimo figlio di nn., che, vabbè, ovviamente sembra essere uscito pure lui da Sport Illustrated, ma che ci volete fare? E’ un telefilm americano,eh! Almeno non c’è nessuno che corre con un galleggiante in mano…
…nel frattempo saltano fuori mostri misteriosi, orsi polari, reduci della Guardia Repubblicana Iraqena, un paralitico che cammina, un bassista ex tossicodipendente, un ciccione che ha vinto la lotteria, un ex-alcoolista che però è un attore che è stato Francescano e che vede il futuro…per tacere di una simpatica banda di psicopatici che a quanto pare abita l’altra parte dell’isola…
La supergnocca, intanto, continua a sentirsi molto divisa tra il bravo ragazzo (che nel frattempo ha fatto un paio di trapianti di cuore usando delle noci di cocco seccate al sole) ed il figlio di nn…

…dopodiché mi sono rotto le scatole…

Da tutto ciò ho tratto un paio di considerazioni:
– Qualcuno ha indagato sulle mie ex
– Il mio vicino di casa ha un futuro come sceneggiatore

Nota: la mia faccia mentre cercavo di capire lo sviluppo della trama del telefilm:

Finalmente svelato il segreto, mantenuto per tutti questi anni, sulla misteriosa seduta spiritica (a cui partecipò anche Romano Prodi), durante la quale vennero rivelati preziosi indizi sul nascondiglio in cui le BR tenevano segregato Aldo Moro…

…pare che gli spiriti guida facessero parte della cordata per Alitalia…

Insomma, basta con questo difattismo! L’Italia è un grande Paese, non è possibile venire conosciuti all’estero sempre per questi film sulla camorra, la mafia…l’Italia è molto altro!
Per dire…

…abbiamo i poveri meglio vestiti al mondo!

Non ho mai creduto realmente all’esistenza di un Inferno e tuttora continuo a non crederci…
…avrei anche difficoltà ad immaginarmelo, l’Inferno…

…ma di una cosa sono certo: nel mio ipotetico Inferno, è sempre Lunedì…

Quello che vedi è esattamente quello che sono, non c’è niente di nascosto, non c’è nulla più di questo…

…e anche così, secondo me un cinque chili posso ancora perderli, eh…