Non è nell’impeto degli eventi, che si vede la reale natura dell’uomo. Non è nel furibondo imperversare degli elementi assassini o nel pieno della più feroce battaglia. E’ nei lenti e silenti spazi tra le cose, che la pasta di cui siamo fatti viene messa alla prova…è in quei momenti che si capisce quale sia la nostra più verace essenza…

…ad esempio, io preferisco la birra chiara e voi?

Per quanto io cerchi, volenterosamente, motivi per essere ottimista, noi siamo e rimarremo sempre il Paese in cui la gente prende a mazzate Corona, non perché egli è Corona, semplicemente…

…ma perché è arrivato in ritardo ad uno spettacolo…

Ho sempre voluto dare un contributo filosofico importante alle grandi questioni che agitano da sempre l’animo umano, ad esempio la domanda: ‘perché siamo qui ?’…

…purtroppo temo che: ‘devo avere sbagliato qualcosa all’ultimo incrocio’, non sia una risposta sufficiente…

E’ un dato di fatto che non si possa essere granché brillanti

…se non si è almeno un po’ lucidi…

P.S.
E me ne vado in ferie, era ora…

Update:
Vi lascio con questo video, per il weekend, perché in questi giorni non riesco a levarmi questa canzone dalla testa:

E’ ormai comprovato quanto sia difficile, per non dire impossibile, cercare di costruirsi una vita basandosi su valori quali l’etica, l’umanitarismo o l’empatia…
…è il momento per una nuova visione, per una nuova morale, adatta ai tempi. Impegnamoci per costruire un nuovo modo di vita, ispirato a qualcosa di moderno…

…basato sul ribrezzo