Un nuovo inizio (forse)

Eccoci qui. Nuova piattaforma, vecchio blog. Tutto quello che Artatamente su splinder ha significato per otto anni è ora in questa nuova casa. Non so se riprenderò in mano questo blog, certamente non nei modi con cui l’ho utilizzato negli anni e a cui alcuni di voi sono abituati. Non so neppure se ricomincerò a scriverci. Comunque troppa amicizia, troppo amore, troppe incazzature e troppo nonsense erano passati di qua perché potessi lasciare che si perdesse nel nulla. Artatamente è morto, viva Artatamente.