Ieri ho espresso un motto di spirito ed una mia collega mi ha tirato una gomma per cancellare in un occhio…

…sto ancora cercando di capire se fosse un giudizio di merito…

P.S.
Se a qualcuno dovesse interessare, vi rendo noto (udite udite!), che a Settembre usciremo con un EP di 13 minuti, all’interno del cofanetto Nagual vol. 2 della Nomadism Records…casomai vi avanzassero 18 Euro da investire nel nuovo rock italiano, sappiate che tutta la band vi sarà molto grata per la pizza margherita che potremo acquistare grazie alle royalties…

Mi ritrovo sovente a pensare che l’imbarbarimento di questo nostro Paese sia evidente nei piccoli particolari…
…nella società italiana, purtroppo, nell’elenco delle dotazioni altrui più desiderate, siamo passati dalla classe

…alla Classe A

Nota: di ritorno dalle meritate, quanto scarsamente esotiche, ferie di quest’anno, ho scoperto che il blog ha infin superato le duecentomila visite…che dire? Son soddisfazioni, suvvìa! Ringrazio tutti i lettori e le lettrici affezionati (le lettrici affezionate, se molto carine, le posso anche ringraziare personalmente, ça va sans dire ;-))

[nell’immagine un sunto delle mie vacanze]

Ubiferie

Te sveji ‘na matina, bello pimpante
e quanno leggi ‘st’obbrobbrio
nun ce voi crede penniente

Te pare che nun po’ da esse vero
che nell’anno de Cristo dumilaotto,
devi da cadè dar pero
a legger de ‘sto casotto

Epperò leggi che ti rileggi
nun c’è gnente da fà,
in barba alle strombazzate leggi
quer che cc’è scritto è ‘a verità

Vorrà ddì che te tocca de fà ‘r Pasquino
in questo Paese, che pure adurto,
ha da rimané ppé sempre piccolino…

P.S.
Chiedo venia per il Romanesco teribbile, ma era una necessità…ogni correzione da parte degli amici Romani sarà benvenuta, ovviamente
P.P.S.
Il vostro amico ubikuo se ne va in ferie per un paio di settimane, per cui gli aggiornamenti saranno giocoforza un po’ più sporadici, a presto!

I Cattolici, ed in genere tutti coloro che credono in una qualche Verità Rivelata, ritengono indisponibile in alcuna forma la vita umana, persino per i suoi legittimi proprietari, in quanto dono divino…
…qui sta l’essenza fondamentale della differenza tra me e loro…

…io do credito al Supremo Fattore, di una dose di classe sufficiente a non richiedere indietro i propri regali…