Problemi nel capire le donne?!?!
…Mai avuto problemi nel capire le donne, del resto, c’è il comodo manuale….

…Che? Videoregistratore?

…A ecco perché, per quanto facessi, non riuscivo mai a trovare la presa SCART…

Per la serie: "Il vostro amico Ubik, vi introduce alle novità offerte dalla scienza al vivere civile"….
…questa volta parleremo del pollo arrosto già pronto…
…Ho recentemente scoperto l’esistenza di codesto prodotto e ho voluto provarlo…
…il pollo in questione richiede, per terminare la cottura, di un forno tradizionale o a microonde…io, schiavo della tecnologia, ho optato per quest’ ultima soluzione…di seguito, per i miei affezionati lettori, la lista dei pro e dei contro:

-Pro: dopo dodici/quindici minuti di cottura, avrai effettivamente un pollo arrosto pronto da essere servito in tavola…
-Contro: dato il basso costo del prodotto, il sottoscritto deve avere ingoiato una quantità di estrogeni tale, che, se fosse donna, andrebbe in menopausa con dieci anni di ritardo…per di più, dopo dodici/quindici minuti di forno a microonde a 1000 Watt, probabilmente a causa mia domani il Brent sfonderà la soglia dei 70 dollari al barile (ho invano cercato sulla confezione una sponsorizzazione del Sultanato del Brunei)…

…alla prossima interessantissima puntata!

Vorremmo rassicurare il nostro Presidente Del Senato, Marcello Pera….
…non si preoccupi, la Sua sparata sul meticciato, al meeting di CL, è una boiata…

…della razza più pura…

Ecco, in ordine sparso e senza alcuna pretesa di esaustività, ciò che è rimasto al vostro amico Ubikindred di queste vacanze:
– Un braccialetto tamarro di cuoio al polso (necessità superiore…)
– Numerosi ponfi (presumibilmente) di formicaleone, concentrati in particolare nella zona dei glutei…
– Una lieve coloritura che mi dà l’aria di un vampiro che si sia addormentato al sole (se questo fosse possibile senza finire in cenere, naturalmente…)
– Una serie di lividi in zone del corpo umano che la scienza non pare avere ancora adeguatamente studiato…
– La consapevolezza che le amiche bloggare possono avere l’inconscio di Antonio Inoki e riempirti di botte durante il sonno…
– Una serie di nuove barzellette da trivio, assolutamente fuori luogo in qualunque contesto….
– La scoperta che è impossibile raggiungere la pienezza del dragone in una tenda…
– Il ricordo (vago) di una nottata passata a girare in tondo attorno ai bagni del campeggio, per smaltire un’ubriachezza molesta (Mirto traditore!) e della faccia dell’amica che, chiedendoci (ahilei) preoccupata, il motivo di cotanto agire, si è sentita rispondere che, calcolando a mente il diametro del locale cessi, e calcolando il numero di giri fatti, avevo percorso circa 3,2 chilometri….
– La scoperta di una terra splendida e di un popolo assai beneducato….

…insomma…rieccoci qua…
 

Impadronitomi fortunosamente di un accesso ad Iternet in quel di Villasimius, sento il dovere di lasciare un messaggio lieve quanto inutile….
…nulla quanto la vacanza per liberare uil cervello da ogni sorta di pensiero, da quelli validi a quelli assolutamente inutili….

….comunque questa è una promessa….non appena riuscirò a togliere gli ultimi granelli di sabbia e aghi di pino dalla fossa poplitea, posterò qualcosa di un po’ più sensato…..
…sensato secondo il mio discutibile metro di giudizio….naturalmente…..