Disillusione? Ma quale disillusione?! Nell’ottica di un cauto, ma forte, riformismo che deve permeare l’azione di governo…

…diciamo che mi limito ad adeguarmi a uno standard di mercato…

Annunci

Alcune cose che ho scoperto durante il weekend:

– Non è consigliabile ingollare una bottiglia di Rhum intera, soprattutto se dall’etichetta si evince in maniera indiretta che si tratta di un residuato sovietico della guerra in Cecenia.
– I programmi televisivi della Domenica Pomeriggio aumentano in modo notevole gli effetti del post-sbornia.
– Il Quarto (e sinora ignoto) Segreto Di Fatima.

Incrociamo le dita! Forse, grazie ai dodici punti di Prodi, il governo ce la farà a sopravvivere…

…poi, dove glieli abbiano messi i dodici punti, al povero Prodi…credo sia una di quelle cose che non vorrò sapere mai (anche se lo sospetto)…

Mi rendo conto che sono più di 280 pagine e che, quindi, qualcosa può sfuggire, eppure…

…leggendo e rileggendo…

…non riesco a trovare nel Programma Dell’ Unione, la parte dove dice che dobbiamo ininterrottamente martellarci gli Zebedei, sperando nel sollievo derivante dallo sbagliare ogni tanto…

Meditavo sul fatto che, se nell’universo delle relazioni umane, valesse il terzo principio della dinamica, quello per cui ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria…

…dopo ogni visione di uno dei terrificanti rotocalchi Mediaset, uno dovrebbe andare a casa, chessò, dell’Arcuri e legarla alla sedia, costringendola a vedere tutti i suoi filmini delle vacanze…

C’è un noto aforisma che recita: meglio avere rimorsi che rimpianti…
…ho pensato a quale potrei volere che fosse il mio più grosso rimpianto e penso che sarebbe questo…

…mi piacerebbe rimpiangere l’onestà nei rapporti umani persa, dopo la vincita di tutti quei miliardi di Euro all’ Enalotto…