Ah, le donne
…non puoi vivere con loro, non puoi vivere senza di loro…

…ed è meglio se vedi di non parcheggiargli neppure troppo vicino…

Annunci

32 risposte a “

  1. Qualcuno mi devi togliere una curiosità: oggi c’erano in linea 174861 utenti splinder attivi aggiornando il loro blog….

    ma allora come fa Ubi quand’è loggato ad essere sempre uno di quei 9 quadratini di utenti online con l’avatar?!?! ggrrrr……

    un saluto;-))))

    diavolo d’un Ubi:-))

  2. le donne parcheggerebbero benissimo se gli uomini la piantassero di cercare di convincerle che 10 cm sono mezzo metro…
    PS non dirmi che hai sfatto un altro veicolo colla biciclettina letale!

  3. a questo punto vi ripropongo la classifica dei “PEGGIO GUIDATORI”:

    1- UOMO COL CAPPELLO
    Uomo bianco intorno ai 60, guida una berlina di grossa cilindrata andando sempre a 35 all’ora, cappello borsalino solitamente verde, cappotto che non toglie mai in auto.

    è il peggio del peggio, completamente riconglionito, fà le peggio cose convinto di poterle fare

    2- DONNA SVAMPITA
    Donna solitamente bionda tra i 30 ed i 40, guida un utilitaria, il suo forte sono le inversioni ad U su strade ultratrafficate, riesce a far spegnere la macchina nel mezzo dell’incrocio e non riuscendo a riaccenderla chiede aiuto all’autista del tram.

    pericolosa, tenersi lontani.

    3- EXTRACOMUNITARIO
    Nordafricano di età non definibile, gli hanno convertito la patente di carovana di cammelli con quella per autoarticolati, viaggi su una station francese sporca di sabbia del deserto con tutta la famiglia, in tutto 11 persone, accelera e frena senza senso, cerca di leggere le vie pur essendo analfabeta

    imprevedibile e pericoloso … tenersi alla larga

    4- NONNO RINCOGLIONITO
    uomo dell’età di tutankamon, esce in macchina unicamente alla domenica guidando una 500 originale mai tagliandata, deve ancora fare i 5000km dopo trent’anni di utilizzo, percorre piccoli tragitti ma è estremamente pericoloso a causa della cataratta e della convinzione che il traffico sia rimasto quello degli anni 50.

    sorpassare quanto prima

    4- GNOCCONA SUL SUV
    quarantenne sposata con riccone, ha preso la patente grazie alle sue forme, per la sua incolumità il marito le ha regalato un cayenne col bullbar, peccato non sappia neppure posteggiare una smart, si può fermare ovunque credendo che bastino le quattro frecce per mollare l’auto in mezzo a corso buenos aires e scendere a far shopping.

    stare lontani, insultare moderatamente, solitamente pazze isteriche

  4. Aneddoto (sul filo conduttore di Wild): vecchietto fa marcia indietro lungo un immenso quanto vuoto marciapiede. Non mi vede, urlo, ma “schiaccia” moderatamente me e la Wespa (ferme a 20 metri).
    Sentendo il rumore di me medesima spiaccicata (moderatamente) si ferma. Scende e con galanteria si scusa: “sa ho la cervicale e non posso guardare dietro quando guido”. Però non aveva il cappello.

    PS: secondo me la storia del “non vi capiamo” è usata e abusata al solo fine di esser lasciati tranquilli e non dover mai affrontare discorsi men che faceti. i.e.: Ubi, lei è un pusillanime. ih ih

  5. :-DDD

    ecco infatti. dico io, non potreste parcheggiare un po’ meno vicino? sempre paraurti contro il mio paraurti, che poi ad uscire faccio una fatica…

  6. qualche anno fa, mentre diligentemente parcheggiavo la mia ford focus all’interno delle righe blu, lontanissimo da ogni altra vettura, sono stata investita violentemente da un quarantenne enorme che faceva footing, e che si è “parcheggiato” sul mio cofano.

    450 euro di danni.

    adesso sto cercando di ricordare se indossasse il cappello.
    ma credo di no…

  7. Io me la cavo bene con parcheggi&C, anzi devo dire che me la cavo molto bene, quasi mi ci diverto nel traffico di Roma, quando qualche uomo viene in macchina con me in genere commenta “guidi peggio di me” il che sembrerebbe un complimento per loro… Cmq… Nonostante questo non riesco a spiegarmi lo squarcio… Mi spiego meglio, l’altra mattina son tornata a casa nella mia città e mio padre mi ha detto “come diavolo hai fatto a fare quel taglio sulla carrozzeria?!” “papà ma quale taglio?” “c’è un taglio, una sorta di strappo sulla carrozzeria, ma grande, eh!” “ma no… e poi chi se ne frega?! L’auto è aziendale, per un taglietto!”

    Poi ho visto il taglietto , sulla parte bassa della portiera del guidatore, vicino alla ruota, c’è un taglietto da 15 cm, la carrozzeria è proprio lacerata… Ecco, secondo me è stata qualche donna, mentre mi parcheggiava accanto…

  8. pardon Ubi (utilizzo il suo spazio) – ehnnno, Strato, noi abbiamo la nostra logica, il nostro modo di pensare e il nostro mondo. Siete voi che non siete in grado di comprenderlo. Indi, noi siamo “diversamente logiche” solo per dare a voi la possibilità di crearvi l’alibi (falso quanto una moneta da 3 Euri) di non essere in grado di comprendere le nostre verità. Siete menti troppo semplici per poter affrontare cotanta verità assoluta.
    Ora scusa, vado a cercare una spazzola che mi si è scompigliato il ciuffo…

  9. Mi corre l’obligo di intervenire, per sottolineare come il concetto di: diversa logica, sia una contraddizione in termini. La logica è tale in quanto segue leggi universali, sennò non sarebbe logica, bensì opinione. Anche questo intervento, amica Momy, dimostra semmai come NON siate logiche. Altro che moneta da tre Euri 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...