Il sentimento nell’epoca dell’incertezza sociale ed economica…

…ti emo una cifra…

Annunci

11 risposte a “

  1. Quando mammina-emo e papino-emo si “amano” e la passione raggiunge il culmine, accade l’accoppiamento.
    È molto difficile che un bambino emo nasca, poiché nel 50% dei casi gli spEMOtozoi (come vengono chiamati dagli emo) dell’esemplare maschio di emo si suicidano prima di arrivare all’ovulo dell’esemplare femmina e nel 49% il feto sceglie di strozzarsi col cordone ombelicale volontariamente.
    Dopo il sano rapporto i due tipicamente si mollano con motivazioni tipo “Sono troppo emo per l’amore” (= “mi sono accorto di essermi sbattuto un cesso pauroso”) oppure “Siamo arrivati al culmine del nostro Emore” (= “la tua amica è proprio figa!”). Così l’emo mollato avrà un buon motivo per piagnucolare e tagliarsi, nonché sfogare il suo tormento nella musica dei Mai Chemical Romanz o girovagando intorno al più vicino McDonald. (da http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Emo)
    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...