Sia chiaro: non è che mi manchino le ragioni di vita…

…solamente, non posso fare a meno di chiedermi cosa farò se aumenteranno anche gli alcoolici

Annunci

46 risposte a “

  1. Diventerai astemio, ti nutrirai solo di vegetali e praticherai l’astinenza e, dal ballatoio, lancerai messaggi al mondo. Diverrai un ballatoita (tipo stilita, ma sul ballatoio).

    Le folle si riuniranno nel cortile interno, guardando in alto in cerca di un segno, una indicazione, più o meno come durante la campagna scolastica.

    Il magoricchionesposatoconlagnocca leggerà le carte ascoltando renato zero.

    Cc

  2. Poi arriverà l’Autorità, vi arresterà tutti e dopo l’autodafè, vi farà bruciare sul rogo.

    Il Culto di Ubi ballatoita e del suo apostolo magoricchione sarà tenuto vivo da spid che si era nascosto in cantina.

    Verranno diffusi scritti clandestini, e il popolo degli adepti crescerà a vista d’occhio.

    Ogni ballatoio diverrà luogo di culto e tutti sfarannoe catombi di quaglie innanzi alle rivendite di alcolici.

    Cc

  3. UBI BALLATOITA E’ GRANDE E MAGORICCHIONE E’ IL SUO PROFETA!

    FEDELI

    INGINOCCHIATEVI E INNALZIAMO UN INNO AL LUPPOLO E AL MALTO!

    TENIAMO LONTANI GLI SPIRITI MALIGNI DEI BIMBI ZINGARI NASCOSTI NEGLI ARMADI!

    spider

  4. CC,
    voglio dire … come se non ci fossero già abbastanza psicopatici in quel palazzo, ci manca solo di vedere Ubi vaneggiare sul ballatoio riguardo la diffusione degli alcolici, magari avvolto in una tunica fucsia, col magoricchionesposatoconlagnocca che avvolto nel suo boa (anch’esso fucsia) lo incita al discorso sulle note de “Il triangolo no” …
    … oddio, se ci penso sto male … fortuna che se decido di buttarmi la folla di Ubi-adepti che affolla il cortile mi prenderà al volo … forse

  5. E Spid ramingo e astemio percorreva nottetempo le desolate lande di brianza, per portare la speranza nel cuore dei popoli.

    Gli altri discepoli ubiqui, intanto, erano ovunque, come dice la parola stessa, e in nessun luogo, in questo spronati dalla parola del ballatoita (il celebre nonsenso ubiquo).

    ………..

    Cc

  6. In verità, in verità vi dico, che prima che Renato Zero canti tre volte (Il Triangolo Con L’Occhio Al Centro No), uno di voi mi tradirà.
    Poi se invece sarà la moglie Russa del magoricchione a tradire lui, magari col sottoscritto, a noi parrà cosa buona e giusta!
    Anche perché, insegna il padre, che il martirio è degno, ma il figlio, ovvero io, dice anche, che tutto sommato del rogo e dell’autodafè, ne può fare a meno.
    Per cui, a me lasciatemi pure la Maddalena e in ogni dove ci vada qualcun altro (il vicino fulminato, invece, se ne vada in un posto solo: affanc…assieme ai demoniaci bambini zingari che fuoriescono dai suoi armadi).
    Questo vi dico e questo è verità.

  7. OH MIO DIVINO!

    AFFRONTA LO DIMONIO CHE NON GIA’ NELL’ANTRO SANITRITO CELASI MA NEL DIVANADIO FUTONE DOGATO ALBERGA E PROLIFERA

    FAI QUESTO PER I TUOI ASTEMI DISCIPULI!

    spiderdevotoballatoita

  8. FRATELLO WILD!

    E’ UBI PIO CHE E’ GRANDE!

    IRRADIATI DALLA SUA SANTITA’ OTTERREMO IN DOTO FOLTE SCHIERE DI FLORIDE PROSCIUTTONE INGORDE

    E RENDEREMO GRAZIE AL NOSTRO SIGNORE!

    spider devoto ballatoita

  9. mi viene in mente appropriata citazione di non so chi: “si può rinunciare al sesso, ma cosa fare al suo posto?”
    che vuoi fare… a ognuno le sue ragioni.
    e più a proposito di quel che sembra, si, il Te era quello che tu dici, io avrei usato aggettivi differenti, ma lo sapevi già.. e dunque non si può dire in definitiva che non c’ho i contatti.
    un bacio salato. piccolaweiss

  10. Discipuli, già se siete astemi cominciamo male, eh!
    E ora la parabola:

    A quel tempo Egli vagava per la Vigevanese, quando il Signore, nella Sua infinita misericordia, gli fece trovare un’IKEA.
    Ed il Signore disse: “entra da qui, giacché hanno spostato il parcheggio!”
    Ed Egli, ubbidiente al volere del Signore, si appropinquò al luogo santo.
    E di nuovo il Signore gli disse: “Io, Signore Degli Eserciti, che ho diviso le acque sopra il cielo da quelle sotto al cielo ed ho creato il Sanitrit per unirle, in verità ti dico, che amo l’umana semenza, mia creatura, ma nella mia infinita misericordia, ti do disposizione di approntare un martirio che metta alla prova il fedele che a me si appropinqua! Và e prendi il futone, ove colui che si dichiara discepolo, dovrà mostrar virtute nel martirio, per esser degno della birra Faxe che tu gli elargirai, come libagione! Vai, lo troverai affianco agli armadi Pax (Vobiscum)! Tutto ciò perchè ogni cosa al mondo deve avere in sè bene e male, infatti in questo luogo santo troverai i mobili componibili, ma anche le patate lesse coi mirtilli, di wolframio, per sottoporre a prova lo stomaco di colui che ha la fede. Ora vai”
    Ed Egli giunse in quel luogo, ove tutti i popoli giungevano in processione: Amalechiti, Sefarditi, Safroerditi, Camiti, Semiti, Arditi, Pionati, Malditi, SUViti e Ciellini.
    Ed Egli chiese: “Dove posso trovare il santo futone le cui doghe si romperanno nei secoli dei secoli, e saranno di cimento per le costole del fedele?”
    Ed i commessi, spaventati dalla gloria del Signore di cui era ammantata la sua fronte rispondevano: “Kyrie eleison, kyrie eleison!”
    Ed egli disse: “Cazz’è ‘sto kyrie eleison?”
    Ed uno dei commessi rispose: “Non sono sicuro, ma dev’essere nel settore cucine componibili…”
    E la misericordia infinita del Signore lo incenerì istantaneamente.
    Ed Egli trovo quindi:
    lo Smyko
    il Mybta
    l’ Hensvik
    l’ Hemnes
    l’ Aspvik
    l’ Ektorp Murbo
    il Pixbo Lovas
    ed il Melltorp
    Ed Egli elevò una preghiera al Signore, dicendo:” Signore, io te lo dico, quasi quasi preferivo l’Aramaico!”
    Infine egli giunse davanti al santo futone ed esclamò: “Eureka!”
    Ed il commesso che gli era accanto rispose: “Quelli li abbiamo finiti, arrivano la prossima settimana!”.
    Anch’egli fu quindi arso dal Signore, ché grande è la sua misericordia.
    Ed il futone venne assieme alle sue viti ed alle sue doghe ed è così che ancor oggi il fedele deve sapere che la sua fede sarà sottoposta a giusta ordalia

  11. OOOOOH!

    QUALE LUCE PROVIENE DALLE TUE SANTE PAROLE!

    SIGNORE

    ABBI LA COMPIACENZA DI NARRARCI LA PARABOLA DEL FRIGO ANACORETA E LA ISTORIA DEI MICROONDITI REDENTI DALLE VIRGINIE!

    RENDIAMO GRAZIE

    spider devoto eblablabla…

  12. …”si diffuse in in quegli anni la setta eretica dei futoniti. Essi praticavano il rito pagano dello strofinamento con le Maddalene sul futone dogato. Gli eretici vennero severamente puniti dai ballatoiti ortodossi. Fu loro negato immediatamente qualsiasi congresso carnale con le già citate Maddalene e furono costretti a una lunga e dolorosa diaspora (Op.cit)

    spider storico e devoto dei ballatoiti (sospettato di essere un eretico futonita)

  13. Fulminommi il signore, a cuasa della mia infingarda carenza di fede!
    Fulminommi il signore sulla via del futone mentre celiavo con facile ironia!
    Fulminommi il signore dopo che l’Ubiquo ballatoita guardommi con sguardo iniettato di sangue, non ho ancora capito se per la battuta infelice o per la quantità di viti e inutili pezzetti di cui il santo fuotne era dotato!
    Fulminommi il signore, perchè non avevo capito che se il santo futone materializzossi nel reparto caslinghi e cucine un motivo c’era!

    Dopo che il signore fulminommi il santo ballatoita mi impose le mano e disse “o infingardo sottoposto, io ti impongo le mano perchè così vuole il signore, affinchè tu nella fatica e negli stenti del precariato innalzi maggior gloria al signore”

    Sicchè io mi levai e innalzai lodi al signore mi caricai il santo futone sulle spalle e lo recai alla casa del santo ballatoita. Egli mi offrì una birra faxe e disse: “non avrai altro alcolico al di fuori di questa, dell’amaro jannamico o del nocino della morte”, e fece il miracolo dell’astèmia, chè da quel momento, piuttosto che bere uno di quei tre liquidi, smisi di bere.

    Poi tornati all’Ikea, mi dimisi dal mio posto di commesso a tempo indeterminato con pensione e contributi e andai a predicare nelle lande del lecchese, ove per mantenermi presto la mia opera come turnista a progetto incerto in una fabbrichètta di minuteria metallica.

    E il santo ballatoita compì il triplo miracolo. La resurrezione dello stolto,l’astèmia del redivivo e la precarizzazione del lavoratore scarsamente qualificato sebbene italiano.

    [Lettera del redivivo ai mungitori sikh della cremasca]

    (Cc)

  14. la prima volta che conobbil il santo, egli riconobbe in me le stimmate della possessione. Fu cosi’ che con voce ferma egli disse:

    “In verità in verità ti dico che per liberarti dal Dimonio che ti attanaglia dovrai bere il Nocino del signore”

    Cosi’ feci e immantinentemente sali’ in me un fuoco inestinguibile che avvampommi le carni tutte Divenni bianco bianco si’ come cenncio e pronunciando parole dettatemi direttamente dal divino dissi:
    “debbo tosto ritirarmi nell’antro sanitrita e liberarmi dallo Dimonio”

    Nell’antro sanitrita santo usci’ dai miei visceri l’orribile Bestia in forma di ectoplasma. Il Santo da fuori dell’antro faceva sentire la sua ferma voce dicendo:
    “Stai quindi bene oh nuovo discepolo?”
    E io sempre con parole non mie risposi
    ” Si’ mio Signore perchè tramite il tuo Santo Nocino ho visto la Luce”

    “Dalla lettera ai porniti 15:35”

    spider evangelista dei ballatoiti

  15. chi e’ la moglie russa del mago ricchione?
    meglio, grazie. ma ho perso gli esami per la certificazione dell’olandese, ho perso 5 kili ( che non fa mai male) e il festival trance …. dimmi se non e’ una pulizione dal cielo.
    serenita’

  16. Discepoli, non temete il Nocino De La Muerte del Signore!
    Ed Egli disse: “Io sono la resurrezione e la vita, ma anche l’acquavite!”.
    Solo lo dimonio che in voi risiede teme la santa prova!
    L’uomo retto non deve temere alcun male, perché Egli cammina col suo fegato, anche nella valle della morte!

  17. Ed egli, nella calura della notte milanese, ostense sul ballatoio la grappa alle erbe inutili recata dal discepolo tridentino tra gravi perigli e disse
    “vedete voi la grandezza del signore! Egli indica la strada per trarre giovamento anche dalle erbe inutili, con esse aromatizzerete la grappa!”
    E tutti dissero
    “oooohhh”

    tratto dalla parabola della conversione dei gatti sui tetti

    Cc

  18. io non so se si scrive così (mi limito al portoghese) ma nell’immaginario spagnolo il “botellon” è quello che si organizza a partire da casa per poi finire in strada con vari intrugli improponibili, come il calimocho (coca cola e vino, bleah) e robe affini. Ti ubriachi, questa è l’unica garanzia e lo si può fare senza spendere vagonate di banconote in qualche bar o discoteca (escludibile a priori).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...