Spesso mi sono chiesto quanto il dimorfismo sessuale influisse sul modo di pensare e di interpretare il mondo, degli esseri umani…si sa di alcune teoriche della differenza, in ambito femminista…sarà, ma io ho sempre considerato che voler a tutti i costi riconoscere legittimità ad un pensiero radicalmente differente, tra uomo e donna, non volesse e potesse essere altro che un prodromo di future pretese di superiorità, da una parte come dall’altra…per questo, magari sbagliando, ho sempre deciso di giudicare le donne secondo gli stessi metri di giudizio che utilizzerei per giudicare me stesso od un altro uomo…
…nonostante questo però, sappiatelo…

…non mi convincerete mai che fare shopping possa essere divertente!

P.S.
Dato che qui mi si accusa di essere un triste intellettuale di sinistra, pubblicherò una testimonianza del fatto che pure gli Ubi ridono 😉

Annunci

55 risposte a “

  1. In effetti potresti sembrare piangente.
    Peraltro non si capisce nulla di quello che hai scritto.
    Dopodichè, se ti ostini a vestirti di nero, non puoi lamentarti che ti diano del sepolcrale!

    Cc

  2. massì: che bisogno c’è di convincere gli altri dei nostri divertimenti? se uno non si diverte a fare shopping mica è obbligato. concordo però che questa cosa vada rispettata

  3. Amami, vieni a fare shopping con me!
    Sempre che le (pesantissssime) borse della spesa al mercato e al supermarket si possan considerare shopping.

    Io sono per la biodiversità, non per la superiorità di genere, però, pur tentando di relazionarsi con l’altro sesso come se le differenze non esistessero, secondo me ci si rende conto che son proprio i processi mentali a funzionare su piani di logica e priorità diversi. Il che non guasta, peraltro.

    PS: Ubi, lei beve troppo, guardi un po’ come si concia!!!

  4. mio stimato Guru e vicino innaffiatore,

    mi permetta di dissentire totalmente, trattare alla stessa maniera uomini e donne è … una cagata pazzesca.

    Abbiamo, geneticamente, processi logici (ed illogici) mentali completamente differenti che comportano poi quel difficile rapporto tra giovani uomini e giovani donne

    il rivolgersi ad una donna come se fosse un vecchio amico e supporre che lei capisca … può risultare moolto rischioso.

    Da parte mia ho risolto il problema a monte: ho rinunciato a capire le donne e, se interrogato, sto zitto ! dato che è statisticamente provato che se dici una cosa che può essere interpretata differentemente, lei la prenderà sempre per il verso sbagliato.

    detto questo … “hasta la topa siempre”

    WLF

  5. Ma il blu è un colore chiaro secondo te? Cioè… non è proprio il massimo della solarità. Vabbé dai… almeno non è nero 🙂

  6. «Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi» … «il riso fa buon sangue». Chi avrà ragione? Mah!
    Sciocchi col buon sangue? Chissà.

    Meglio sorridere… vestiti di scuro, no?

    Ps: bisognerà fondare un club… della nocciolina e del sorriso scuro, come la birra. :-))

  7. Cariiino il nuovo articolo Ikea!
    Ma è il modello “stanna” (cioè quello piccolo) oppure il “stannande” (quello grande)?

    Certo che negli ultimi due post è proprio arrivata la primavera, con crescita copiosa di fiorellini e di tutto il resto…

  8. Ciao Pista!!!

    Arrivo tardi, devo confessare a tutti un segreto: un giorno Ubi disse proprio a me, a queste due orecchie che mi porto dietro da tanti anni (manco a dire che rischio di confondermi con altre orecchie) che LUI, proprio LUI, adorava lo shoping da IKEA… Sì!!! E che rischiava di lasciarci milioni di euro (si fa per dire…) in cosine inutili e ingombranti!!

    Ipse dixit.

    Ergo, il post è un bluff.

    P.S. Comunque quell’articolo in che reparto sta? Sai che figata… entri in bagno, ti fai la doccia, ti dimentichi l’asciugamano e invece di imprecare in tutte i dialetti abruzzesi, apri la porta della doccia, fai l’occhilino al gancio IKEA e quello, bello bello, ti passa l’asciugamano… Eeeeh… Lo so che la mia coinquilina monastica non me l’approverà mai.
    Quasi quasi ci appendo la giacca in camera… O la borsa… Chissà quanto regge applicando un momento flettente…

  9. Seriamente, per me non è una questione di uguaglianza dei sessi ma di equivalenza delle persone;
    Ancora più seriamente, sullo shopping sono d’accordo sillaba per sillaba. Ma chissà che pensano le donne di “calcio, gnocca e motori” (che in verità presi tutti insieme o anche due a due li detesto anch’io…)
    Più serio che mai: #31: catalogo o cazzalogo?

  10. Amico Strato, io parlerei di eguaglianza tra le persone…l’equivalenza mi convince poco, mi arrogo ancora il diritto di giudicare 😉
    Per quel che mi riguarda, poi, il calcio ed i motori possono allegramente sparire dal mondo, senza che mi cambi praticamente nulla…

  11. Sì, forse è il concetto più preciso come lo hai esposto tu … il calcio sparisca pure, i motori mi affascinano in teoria, ovvero finché non penso a rischi e costi annessi …
    Anch’io non discuto il terzo punto …
    😉

  12. dimorfismo alle sette del pomeriggio è una tragedia….ahahahah
    io son fra quelle “femministe” che credono nella diversità… ma anche per l’uomo… e ne rivendico tutta la differenza… se nza pensieri di supremazia… (almeno non detti!!! ahahahahha)

  13. A che birra eri?

    Comunque l’opinione di un asterisco è che fare shopping è molto più stressante che divertente… lo so quando SUBISCO la dodicenne di famiglia e il mio essere uomo esplode più che mai urlando NON SE NE PUO’ PIU’…

    lo shopping per me consiste entrare, comprare pagare uscire, in meno di 5 minuti.
    Di più no.

  14. Amico Ubi ti comprendo. nonostante l’appartenenza al genere mi costringa ad amare lo shopping è una cosa che detesto. Devo andare a comprarmi un paio di scarpe oggi e già sudo.
    Pare una battuta ma è tristemente vero. Preferirei una birra, ma sono a dieta. Che amarezza essere donne. Se rinasco rinasco uomo. E calciatore…
    🙂

  15. Sono d’accordo con te, è preferibile provare a far finta che siamo uguali, che siamo semplicemente persone. Io per esempio sono donna e odio fare shopping, ma lo odio che non hai idea… però anche il calcio e la F1 le trovo superflue in questo mondo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...