Una volta, come molti, credevo in modo quasi religioso nel potere taumaturgico della parola

…poi, come tutti, ho dovuto avere a che fare con gli uomini del marketing…

Annunci

51 risposte a “

  1. hai ragione Ubi .. ma rimane fortunatamente un nocciolo duro di markettari legati al vero messaggio, legato al prodotto … tipo: “pane al pane, vino al vino” … tipo …

  2. La tua frase va bene, l’unico problema è che devi togliere l’aggettivo “uomini” vicino al sostantivo “Marketing”

  3. Amica anonima se dichiari di essere pazza e per caso lavori nel marketing, ti terranno a vita certi della tua vocazione, occhio 😉
    P.S.
    se sei sempre tu, il sostnativo “uomini” era inteso nel senso più ampio di esseri umani, insomma, tutti insieme appassionatamente, una sorta di comitativo 😉

  4. non ne esco non ne esco non ne esco……..ma io ci sono finita per caso qui (nel marketing (nella moda poi!!!!!) non nel blog)!
    Va bene…..piano a: dire cose ragionevoli che comprendano anche un punto di vista diverso: totale incomunicabilita’,fallimento totale!
    piano b: dire che sono pazza: alto rischio di promozione, fallimento totale!
    Idee per un piano di fuga c???????

  5. Aaaah, marketing…moda!! Hai detto le due Prole Chiave Del Demonio! Adesso dovrò svanire in uno sbuffo di fumo! 😉
    Il piano c) è: vinei in ufficio nuda con solo le infradito! Colpiti dalla tua irriverente genialità ti passeranno ad una linea di produzione! 😀

  6. non lo so, forse………potrebbe anche funzionare, ma non lo so…..magari adesso faccio un brainstorming, considero il target, punto al luxury e penso per quindici volte a quanto sono figa e poi decido…..qui si usa cosi’!

  7. Ah, cara amica anonima, io mi prendo cura di tutti, se posso…ho la sindrome del messia, temo :-p
    e poi, francamente…nel marketing nella moda…chi non sarebbe mosso a compassione? ;-p

  8. mi commuovo…..che mi piace tanto questa parte da “poverina”….penso che mi ci crogiolero’ un paio di ore e poi ricomincero’ ad inviare cv…
    Eccolo il piano c!!!!

  9. si si si…non ho capito niente (d’altra parte è gia ‘un anno che lavoro qui!), ma si dai! Salvatemi….o riconvertitemi, come preferite!

  10. tanto, per ‘noi’ comunicatori, gli uomini marketing sono sagome cartonate, ahahah 😉 la pura forma essenziale. sensati e sensuali come un vaso di venini. splendido. vuoto 😀
    cohelo+tamaro perfetti per fuoco. di paglia, per giunta.

    baci da rita 😉

  11. Ah ah, non te ne starai mica approfittando, amica anonima, vero? 😉
    Sì, quello dei CV è un piano c molto diffuso…però ci vuole tempo, io propenderei ancora per andare in ufficio nuda, fossi in te… 😉

  12. è che era un sassolino molto antico da disincastrare dalla scarpa, questo. una bislacca – e sempre da baretto – seduta di analisi, direi 😉 che qualcuno subirà suo malgrado 😐

    ma tu, baby, puoi chiamarmi Gilda!
    ahahah!

  13. sottotitolo per la ONLUS: se si sbaglia il colore dei tovaglioli (ma qui si chiamano napkins!) il sole sorgera’ ancora!
    ma non è che mi stai consigliando di venire al lavoro nuda perche’ questo è il TUO desiderio segreto? No sai….dico cosi’ solo per la foto……….

  14. ohcielocherridere!mi fai morire!
    gilda e rita sono identiche, erano gli anni’50, che vuoi farci! era il marketing senza comunicazione, alla fine.
    i ‘miei uomini’, come li definisci tu piuttosto arbitrariamente, direi, possono andare sul sicuro, alla peggio mi sbava un po’ il rimmel, ma dicono che sia sexy da vedere, l’aria un po’ sfatta.
    (ma perchè cazzo mi sto giustificando, adesso?!)

  15. lo so che la battuta era sua. di lei, dico 🙂
    mi faceva ridere l’immagine di questi ometti tutti in fila fuori dal letto, eheh (di santità, nemmeno l’ombra, grazieaddio!)
    ti saluto, in ossequio alla mia educazione da educanda, già che ci sono 😉
    Rita Gilda Hayworth Welles (e pure signora Glenn Ford, che m’è rimasto nel cuore…)

  16. pur avendo un certo timore di ritorsioni …ogni volta che la guardo … iihihihh…. mi fà troppo scompisciare !!

    ihihih, perdono Ubi … non mi sono riuscito a trattenere … ihih

    … la gente è pazza !!

  17. ma c’era proprio scritto così sul tabellone. incredibile! n
    on era il centro benessere di Previti con la scritta “la passerai liscia sempre”! No, si parlava proprio di altro. azzzzzarola, communication style!
    eccemarco

  18. ha mai provato a chiedere, candidamente, a uno di questo marketting-men cosa significa uno qualsiasi dei termini di cui infarcisce i discorsi? Io l’ho fatto ricevendo nell’ordine:
    – scene mute e aria imbarazzata…
    – sguardo di superiorità
    – consiglio di iscriversi a un corso d’inglese
    – risatina
    opeteri per il potere taumaturgico di un pugno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...