Ho sempre pensato che le accuse mosse dalle religioni verso il relativismo etico siano uno sbaglio assoluto…

…sarò coerente?

Annunci

32 risposte a “

  1. E no UBI, ti sbagli:

    La Costituzione all’articolo 8 recita che: “tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge. Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano. I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.”

  2. Il tentativo è fantastico, ma parmi in effetti che il mondo non se ne sia avveduto e proceda sui suoi soliti (e opinabili) binari.

    Spezzo una lancia in favore della tua coerenza, ma tieni conto che sono un fans della Trascenenza Empirica.

    – Musashi

  3. Guarda cos’ho trovato…
    L’opinione, nelle parole di Ratzinger, è che “[il] relativismo culturale [..] offre evidenti segni di sé nella teorizzazione e difesa del pluralismo etico che sancisce la decadenza e la dissoluzione della ragione e dei principi della legge morale naturale. A seguito di questa tendenza non è inusuale, purtroppo, riscontrare in dichiarazioni pubbliche affermazioni in cui si sostiene che tale pluralismo etico è la condizione per la democrazia”.Si va costituendo una dittatura del relativismo che non riconosce nulla come definitivo e che lascia come ultima misura solo il proprio io e le sue voglie. Noi, invece, abbiamo un’altra misura: il Figlio di Dio, il vero uomo. E’ lui la misura del vero umanesimo

  4. … o sarai relativo????
    Scusa la battuta del pippero… ma dopo tre ore di assemblea sindacale… anche il mio cervello non è più coerente con me…. Quindi la tengo corta e ti auguro buon finesettimana!!!! Ciaoooo

  5. Amica messaggio 29, si tratta solo di un po’ di scorrettezza politica, suvvìa.
    In effetti credo che moltissimi abbiano pensato la stessa cosa, ma solo il rispetto delle “convenzioni” li abbia trattenuti dall’esternarlo…

  6. amico UBI quando finiremo di giustificare sempre tutto e tutti per non essere fascisti retrogradi ipocriti demagoghi ecc ecc..
    se una cosa è sbagliata è sbagliata riprendiamo il controllo di noi stessi!
    Se l’hanno pensato tutti è comunque una schifezza e non è ipocrita chi non lo dice è uno schifo chi lo pensa e doppio schifo chi lo dice pure!!!
    sarà anche il mostro cui dobbiamo tutti i mali del mondo ma fatti non fummo per viver come bruti cerchiamo di evolvere e non di regredire sempre tendendo solo al peggio di noi!!!
    mess#29

  7. Non condivido, amica messaggio # 29.
    Può magari essere contrario alle convenzioni. Ma che Berlusconi fosse ad una convegno organizzato da un suo amico mafioso è del tutto vero (per chi non sapesse di cosa sto parlando, suggerisco di vedere questo filmato) e tantopiù è vero che abbia parecchie cose di cui vergognarsi. politicamente e umanamente. Si può ritenere di dubbio gusto affondare il colpo su un argomento come un malore. Ma da qui a dire che si fa una schifezza ce ne corre. Semmai di schifezze e tante, direi che ne ha fatte la “povera vittima”

  8. si ma perchè uno deve infierire? che sia o meno quello che dici io non lo so e non centra proprio niente con il mio discorso quello che so è che si è sentito male un uomo e che sputargli addosso è una schifezza.

  9. Vabbè, diciamo che io l’avrei evitato per eleganza, nient’altro. Non mi pare così grave. Soprattutto visto l’uomo, che di eleganza nei confronti degli avversari, negli anni, ne ha dimostrata assai poca.
    Ti ripeto, se guardi il filmato, scoprirai che si tratta dell’ultima intervista a Borsellino (mai andata in onda, stranamente) fatta da una troupe francese, in cui parla dei rapporti tra la Mafia e Dell’Utri.

  10. Non “qualcuno”. Generalmente siamo noi a decidere chi è degno di rispetto per noi. E ci mancherebbe anche che fosse qualcun altro a deciderlo per noi. Se invece vuoi dire che ci sono cose per le quali bisogna sempre aver rispetto, sono convinto che sia senpre una scelta personale.

  11. Certamente. Ma sempre PER NOI! Non rpetendendo che questo valga erga omnes! Se una cosa mi pare di cattivo gusto non la guardo. Di certo non cerco di fare pressione politica perchè sparisca. Questa è la vera libertà d’opinione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...