Qualcuno (forse Pascal, vado a memoria), sosteneva che l’universo avesse un suono costante e continuo e che l’uomo, abituato a sentirlo da sempre, non era in grado di distinguerlo e che si sarebbe tragicamente reso conto della sua presenza, solo nel momento in cui improvvisamente si fosse interrotto…

…chissà se come scusa funzionerà coi vicini di casa, ai quali faccio sentire diuturnamente rock a volumi industriali?

Annunci

45 risposte a “

  1. Mi dispiace contraddirlaa, amico ubi, ma il suono dell’universo è il poderoso russar del mio vicino.
    E le assicuro che il suo cessar sarebbe accolto con un’ovazione a base rock industriale

  2. Ha presente quando sta per arrivare un temporale, in campagna? In un nanosecondo ogni suono ammutolisce. Sono attimi che sembrano eterni. Poi, di solito, arriva il vento. E tutto ricomincia come prima. Poi ti grandina in testa, ma questa è un’altra storia.

    PS. compatisco i suoi vicini di casa. Ma c’è di peggio. Lei potrebbe ascoltare Merola o Masini, o… i Malomodo ;D

  3. Ciascuno di noi convive con una serie di suoni, stati d’animo, sentimenti, pensieri dei quali ci accorgiamo solo quando riusciamo a spegnerli…
    I tuoi vicini hanno provato a staccarti la corrente?

  4. caro ubi e la situazione e’ ancora piu’ grave,vogliono svuotare il centro semplicemente x interessi d partito!!!!
    al massimo riescono ad organizzare la festa del salame in piazza come ieri….nn t dico che pena.
    fortunatamente sono riuscito a trovare un ingaggio x gli aperitivi che sembra molto buono!!!! ^^

    certo che guardare la propria citta’ che muore e’ una cosa orribile

  5. T’ho fregato, malefico barbetta: non è Pascal ma Pitagora e la sua armonia delle sfere ripresa poi da Keplero. Ma il Robertotossani c’è andato vicino o forse è più modesto di me. Che mi piace far lo sborone.

  6. un mio amico mi ha raccontato che agli esordi dei prodigy metteva a tutto volume i dischi d’esordio dei prodigy. un giorno bussarono alla porta. era la vicina. gli disse Ehi, forte questa musica, ma che roba è? magari anche i tuoi vicini faranno così.

  7. meno male sono mezza sorda… potrei sia non sconvolgermi qualora il suono dell’universo dovesse scomparire, sia essere la tua vicina di casa senza rompere i coglioni io a te e tu a me…

  8. Mi rifugio da te perchè a “casa Elena” c’è troppo trambusto…altro che rumore di sfere! Il provocatore è riuscito nel suo intento…ha veramente fatto colpo! Ciao amico Ubi, oggi stacco prima e mi dedico un giro in libreria. Buona sera a tutti

  9. Da un decennio mi pongo la stessa domanda … poi si son vendicati: tre mesi di lavori a casa col trapano mattutino che mi sveglia alle 6 del mattino … ahimèè!! Un saluto, Lorenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...