Se è vero che è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco vada in Paradiso (e giuro che, per quanto strana, questa non me la sono inventata io)…
…c’è di buono che, nel mio caso, dovrebbe bastare un afide…

Nota di servizio:
Il 14 Luglio, i Malomodo (ovvero la band mia e del sig. Malinverno), suoneranno al Lato B in p.ta Ticinese, a Milano. Per chi non ci avesse mai sentito, questo è il nostro sito su Myspace. Se ci fosse un DJ disponibile ad organizzare un DJ set, rigorosamente rock, per la serata, ce lo faccia sapere, che ci si può organizzare. Partecipate numerosi, mi raccomando!

Annunci

42 risposte a “

  1. la storia del cammello che passa per la cruna dell’ago nasce da un errore di traduzione dal greco al latino, forse imputabile alla vulgata di san girolamo, forse precedente. Fatto sta che il vocabolo greco che designa il cammello è molto simile a quello greco che designa la gomena. Qualcuno, nel trascrivere, fece confusione, e da un refuso nacque un pasticcio. Il proverbio biblico dunque andrebbe letto come
    “è più facile che una gomena passi per la cruna di un ago…”

  2. Non è il camoscismo…mi rendo conto che forse non è di umana comprensione, almeno non all’apparenza, ma anche se tutto il mondo più uno dicesse il contrario, varrebbe poco, non lo dico io. Comunque, non apriamo un dibattito va che fa caldo!!!

  3. ebbeh, se è per questo hanno sbagliato pure a tradurre almah, che non è “vergine” ma “giovane”.
    cazzo,per un errore di traduzione il mondo è andato in vacca.
    per fortuna che io ho visto the snatch e quindi sono colto

  4. Lo stavo pensando anch’io, Vale!!!! Un altro sfamoso da far diventare famoso… Mr Ubi, noi portiamo fortuna, fidati, ehehehhe
    Ora vado a sentir qualcosa e nel caso… proviamo ad organizzare un Ranatour!!!!
    Aiutooooo, tutta la tecnologia informatica ce l’ha con meeeeee…. chiedo asilo politico!!!! 😉

  5. Oh si, ti saprò dire dopo l’ascolto, probabilmente sarà troppo duro… ma non pensare che le rane ascoltino solo folk o pop… i gusti sono molto variegati….

  6. 14 luglio? se sono a milano allora vengo di sicuro!!!
    e ti offrirò una birra (vedi sotto)

    o.t.
    .:ubi:. ma grazie a dio che [come grillo] non lo sei! ovviamente. era solo una boutade, la mia. okkei, da boutar. ti offro anch’io volentieri una birra x rimediar 😉

  7. Ho appena finito di comporre una poesia…casualmente avevo messo come musica che mi accompagnasse Hypnotize e mi sei venuto in mente tu… quindi eccomi a scriverti…madò…devo dire che fino ad oggi non l’avevo valutata per quello che merita, MI HA ISPIRATO IN UNA MANIERA IMPRESSIONANATE, quindi ora la annovererò fra le mie preferite dei System… eheheheh

  8. Confermo, le rane sono strane a prescindere… e i gusti non sono mai preventivabili.
    Comunque mi dicono (chi può ascoltare) che forse effettivamente, siete un po’ troppo per noi eheheh, cercherò di verificare prima o poi!
    CIAO

  9. Uhm… ho “paura” del tuo giudizio su Silvestri, non dico dell’ultimo cd, ma anche de Il Dado o Sig. Dapatas…
    In ogni caso, per fare un RaneTour, ogni occasione è buona…. ci penseremo, ehehehehe….
    Ma che caldo fà?????

  10. A me piaccion tutti, e quindi non faccio testo… 😉 Però, secondo il mio modestissimo senso critico, quei due sono più “duri” rispetto ai precedenti! Si, Aria è bella… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...