La vita è quello che ti accade…

…quando stai troppo seduto…

Update…per qualche strano motivo ho deciso di pubblicare una mia foto che vi terrà compagnia nel weekend, ovviamente Lunedì la farò sparire.
P.S.
Il geco sull’occhio è di plastica, casomai ve lo chiediate…

Annunci

42 risposte a “

  1. Per la legge della compensazione globale ciò che si toglie da una parte finisce altrove. Ecco spiegato quello stramaledetto rotolino in più.

    Piesse: ma ha ucciso la giallona?

  2. scena: un tribunale inglese,durante la prima guerra mondiale, un ometto con barba si avvicina con andatura elegante ad una sedia per deporre davanti al giudice, tira fuori un cuscino e pronuncia con fare altezzoso” perdonanetemi ma sono un martire delle emorroidi” …quale simpatico intellettuale pronunciò tali parole? aiutino: era omosessuale e faceva parte di un famoso circolo culturale dell’epoca.

  3. Applicherò protuberanze a forma di pedali alla Wespa. Ma non credo le piacerà. ;D

    (se il mio piccì tira le cuoia come sembra voler fare, la saluto ora e auguro buon w.e.)

  4. Quindi la mia potrebbe racchiudersi tutta in due immagini: callo sull’anulare destro -ma perchè ho imparato a scrivere a quattro anni impugnando la penna del tutto a capocchia??-; due occhiaie che sembrano quattro.
    Consolante…
    dira

  5. sei semplicemente un mito…davvero.
    Il film era Carrington (in quell’occasione conobbi e mi appassionai della figura di Litton Strachey, intellettuale omosessuale e amico della pittrice Carrington)e il Circolo era quello di Bloomsbury il cui nome deriva dalla nota via londinese dove i componenti del gruppo si riunivano.

  6. Amica dira, le scrivo qui perchè il suo blog su msn mi fa diventare matto e non sembra pienamente compatibile con Firefox:

    Bonsoir, non si preoccupi miss, già occhiaie e callo dello scrittore la identificano come personcina che ha qualcosa di interessante da dire. Troppe persone si agitanon qua e là ma non hanno nulla che le contraddistingua dalla carta da parati di sfondo 😉
    P.S.
    Trattavasi di calmbour tra vita/vita e vita/panza 😉

  7. ^_^ oh,grazie tante per NON avermi dato della carta da parati…
    Non so se ho qualcosa di interessante da dire… di sicuro ho un po’ -abbastanza,tanto,troppo- da imparare… 734 articoli per la precisione -se non tengo conto dei vari bis ter octies,…-, commappiù commameno.E due altri gg di tempo.Rischio seriamente di rendere callo e occhiaie da guinness dei primati.
    dira
    P.S.don Worri (come il prete di una fantastica fiction pugliese), se nn puoi passare tu da me,continuo a fare un salto io di tanto in tanto.Un bacio

  8. Ubi, il geko le dona! Dovrebbe indossarlo più spesso. Provi un po’ a spiegare per QUALE stranissimo motivo ha deciso di mostrarsi al grande pubblico. Edonismo? Outing? Follia? Ah, cosa non si farebbe per un geko… 😉

    Prossimo step la versione “sirenetto”? (sìììì, dai dai dai dai!!!)

  9. Sul montanaro bruttarello e sdentato e più somigliante alla mucca che non ai testimonial elvetici non avrei dubbi. Basta andar per malghe in Val d’Aosta 😉

    Però in versione David io la vedrei volentieri ;D

  10. allora, non ho colto nulla se non straniero alto e moro…eh?
    E poi..il jeko…almeno quello aveva il corpo liquido e molliccio o è duro come quello in macchina?Magari è lo stesso!
    Vabbuo…ciaoooo

  11. Eh si..alto e moro, ma che faccia il medico per Emergency magari!
    Abbi pazienza, non l’animo, ma alcune tendenze camosce un po’ l’ho!!!
    E’ un deodorante?Vero?Ma non profuma!E comunque da dove deodora?Mica ha i pori!E a maggior ragione avrebbe dovuto essere gelatinoso e non duro!E poi ti pare normale avere un jeko sull’occhio?Dunque argomenti dicendo che non trattavasi di un deodorante?Mah!!!

  12. Dicesi tendenza camoscia l’attitudine ad un certo stereotipo fighetto, collinare si direbbe in Sabaudia, camoscio, appunto, in quel di Pistoia.
    Siii, Dr. Kovac tutta la vita…co hai preso Ubi, mi hai inquadrata o è stato culo?No vabbè, sono prevedibile…
    Non so se le gomme profumate abbiano i pori, però alcune sono porose sulla lingua (posso dirlo perchè la mia lingua non è porosa dunque me ne accorgo) e comunque il jeko nell atua macchina gialla non profuma…ce lo ho messo il naso, ma non ho sentito nulla…
    Non che ti mi sia parso normale…ma neppure proprio del tutto shekerato…cioè, non da jeko in faccia…anche se in effetti la tua partecipazione al mio “Facciamo Zircus” al Lato B in effetti…

  13. POSTILLA: dovrebbe essere liquido perchè è più bello da pacioccare, gli ammenicoli mollicci son più carucci in generale…
    Perchp tu lo sappia..la mia infanzia è stata uno spasso…ma son nata di mart e la mia genitrice finalmente ha capito…perchè di marte nè si arriva nè si parte nè si mette mano all’arte…ed ecco che così lei si è data una ragione della mia diciamo particolarità!

  14. … ma … a non vedere la tua foto con geco no, non posso proprio rassegnarmi…. posso piangere? ora piango… si si…. ora lo faccio…. nguèèèèèèèèèèèèèèèèèè….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...